Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

  •  Precedente
  • 1
  • ...
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12(current)
Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mercato 2019-2020
Intanto Srna ai saluti...

https://calciocasteddu.it/2019/06/19/si-...onosciuto/
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
(19-06-2019, 13:53)italuc Ha scritto: Intanto secondo la Gazzetta l'Inter si interessa a Sensi del Sassuolo per lanciare un messaggio al Cagliari, ovvero se non lo cedete alle nostre condizioni possiamo pure rinunciare e guardare altrove. Speriamo che Giulini mostri di avere le palle e tenga il punto.
Zirri  o Marranu, che dir si voglia. Già con la Juve ci sarebbe Traorè, con la Roma Pellegrini, con il Napoli Rog con il Milan Bertolacci, altro che pippe sopravalutate come gli under interisti.
Bevo solo senza filtro!
Ho appena letto questo articolo di blog Cagliari calcio 1920 (http://www.blogcagliaricalcio1920.net/no...3pCGKMIraA), sinceramente, prendendolo per le pinze, come qualunque altro articolo di chiacchiere, una cosa mi pare importante da tenere presente: Nel tanto nominato accordo di Barella con l'Inter, determinante sarebbe il contributo di Naingolan, che lo avrebbe convinto a raggiungerlo in quel di Milano. Ma in questo momento che, pare, Radja non faccia parte dei piani di Conte, Barella è ancora sicuro di voler andare all'Inter, sapendo che alla porta ci sono le migliori squadre italiane ed europee?
Bevo solo senza filtro!
Quando Nainggolan giocava a Cagliari , Barella faceva la scuola media.... minchiate dei giornali secondo me.
Si parla di 36 milioni cash più 14 milioni di bonus, inoltre prestiti di Bastoni e Di Marco, con Barella che ormai vorrebbe solo l'Inter.
Appena finita la partita dell'under 21. Di Marco a Cagliari si troverà benissimo, ha gli stessi colpi di Lykogiannis: la ciabattata indegna e il cross sul difensore avversario. Anche Barella comunque oggi molto negativo.
A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin
(19-06-2019, 22:54)Stefano 84 Ha scritto: Appena finita la partita dell'under 21. Di Marco a Cagliari si troverà benissimo, ha gli stessi colpi di Lykogiannis: la ciabattata indegna e il cross sul difensore avversario. Anche Barella comunque oggi molto negativo.

Magari, secondo me al suo confronto Lyko sulla fascia è Cabrini. Ha fatto 50 cross, ne avesse azzeccato uno decente, almeno il greco la palla in area la sa mettere.

(Ieri, 08:30)Stefano 84 Ha scritto:
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin

a differenza del precendente, non ha nemmeno questa scusa... a meno che il fluoro non abbia effetti ancora sconosciuti.
(Ieri, 08:30)Stefano 84 Ha scritto:
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin
Eppure, secondo me, Giulini non è troppo convinto di questi giocatori. Penso che siano il meglio che l'Inter sia disponibile a cedere, ma non credo che siano un reale obiettivo. Sai perché la penso così? Perché le ultime offerte di Giulini sono irricevibili, tanto quanto quelle dell'Inter. Giulini sta chiedendo il cartellino di Dimarco e Bastoni, quando solo Bastoni gli è costato 30 milioni. Insomma, è chiaro che sa che non è una controfferta seria. 

L'articolo che hai postato aggiunge il nuovo tassello al mosaico. Ci dice che il nostro calciomercato si baserà sulla cessione di Barella. Questo può spiegare perché l'inter stia facendo offerte basse. Questi 50 milioni per Barella non ce li hanno e non hanno mai pensato di spenderli. Hanno trovato l'accordo con il procuratore e con il giocatore, sanno che il Cagliari ha bisogno di soldi per fare la campagna acquisti e provano a prendere Giulini per la gola.
(11 ore fa)amman Ha scritto:
(Ieri, 08:30)Stefano 84 Ha scritto:
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin
Eppure, secondo me, Giulini non è troppo convinto di questi giocatori. Penso che siano il meglio che l'Inter sia disponibile a cedere, ma non credo che siano un reale obiettivo. Sai perché la penso così? Perché le ultime offerte di Giulini sono irricevibili, tanto quanto quelle dell'Inter. Giulini sta chiedendo il cartellino di Dimarco e Bastoni, quando solo Bastoni gli è costato 30 milioni. Insomma, è chiaro che sa che non è una controfferta seria. 

L'articolo che hai postato aggiunge il nuovo tassello al mosaico. Ci dice che il nostro calciomercato si baserà sulla cessione di Barella. Questo può spiegare perché l'inter stia facendo offerte basse. Questi 50 milioni per Barella non ce li hanno e non hanno mai pensato di spenderli. Hanno trovato l'accordo con il procuratore e con il giocatore, sanno che il Cagliari ha bisogno di soldi per fare la campagna acquisti e provano a prendere Giulini per la gola.
Quello che non capisco è perchè legare la cessione di Barella necessariamente all'Inter. Non ci sono altre offerte più convenienti? Oppure a quel prezzo in Europa non lo vuole nessuno?
https://www.tuttomercatoweb.com/cagliari...mw=1260100

Ufficiale il ritiro di Srna...
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
(11 ore fa)zolathebest Ha scritto:
(11 ore fa)amman Ha scritto:
(Ieri, 08:30)Stefano 84 Ha scritto:
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin
Eppure, secondo me, Giulini non è troppo convinto di questi giocatori. Penso che siano il meglio che l'Inter sia disponibile a cedere, ma non credo che siano un reale obiettivo. Sai perché la penso così? Perché le ultime offerte di Giulini sono irricevibili, tanto quanto quelle dell'Inter. Giulini sta chiedendo il cartellino di Dimarco e Bastoni, quando solo Bastoni gli è costato 30 milioni. Insomma, è chiaro che sa che non è una controfferta seria. 

L'articolo che hai postato aggiunge il nuovo tassello al mosaico. Ci dice che il nostro calciomercato si baserà sulla cessione di Barella. Questo può spiegare perché l'inter stia facendo offerte basse. Questi 50 milioni per Barella non ce li hanno e non hanno mai pensato di spenderli. Hanno trovato l'accordo con il procuratore e con il giocatore, sanno che il Cagliari ha bisogno di soldi per fare la campagna acquisti e provano a prendere Giulini per la gola.
Quello che non capisco è perchè legare la cessione di Barella necessariamente all'Inter. Non ci sono altre offerte più convenienti? Oppure a quel prezzo in Europa non lo vuole nessuno?
Credo che Barella abbia detto a Giulini di volere solo l'Inter. Questo ha messo Giulini nelle condizioni di poter trattare solo con l'Inter. 
Immagino che comunque Giulini abbia fatto presente a procuratore e all'Inter che il prezzo sarebbe stato comunque fissato da lui. Quello che è probabile è che Giulini non abbia potuto fare un'asta internazionale per lievitare il prezzo del giocatore. Ma è anche vero che l'Inter non sta minimamente offrendo quello che vuole (o chiede) Giulini. Boh, mi sembra che la vicenda non sia troppo lineare, ci sono parecchi lati oscuri, almeno per noi, però io vedo concreto il rischio che il tavolo salti.
(11 ore fa)amman Ha scritto:
(11 ore fa)zolathebest Ha scritto:
(11 ore fa)amman Ha scritto:
(Ieri, 08:30)Stefano 84 Ha scritto:
(19-06-2019, 22:59)cidrolin Ha scritto: A me per capacità tecniche e visione tattica ricorda tantissimo Agostini. Anche sulle punizioni. È adattissimo per giocare con noi. Ma anche Bastoni che mi pare più scarso di Andreolli quando non ha voglia, spiega molto delle logiche del mondo del calcio. Lui pompatissimo in campo e Romagna, che è Beckenbauer a confronto, tenuto inspiegabilmente in panchina.

Devo capire perché la società si stia intestardendo per avere i cartellini di questi due giocatori. Ammetto di non conoscerli granché, e spero che siano meglio di quanto si è visto ieri sul campo, perché altrimenti si profila l'ennesima cantonata della gestione Giulini. Notevole anche come la Gazzetta non faccia menzione della partitaccia di DiMarco, ma al tempo stesso non si fa problemi a mettere alla gogna il collega terzino destro Adjapong, magari perché uno è dell'Inter e l'altro del Sassuolo, chissà, sarò io che penso male.

Colgo anche l'occasione per segnalare questo articolo di Centotrentuno https://www.centotrentuno.com/focus/cagl...ato-ye-ye/ che conclude dicendo che i tifosi si aspettano una stagione di livello per via del fatto che cade il centenario della fondazione e il cinquantennale della vittoria dello Scudetto. Ma è davvero così? è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dal solito? Lo so, doveva essere l'anno della Champions etc, ma erano chiaramente delle sparate presidenziali fatte in preda a sostanze psicotrope Big Grin
Eppure, secondo me, Giulini non è troppo convinto di questi giocatori. Penso che siano il meglio che l'Inter sia disponibile a cedere, ma non credo che siano un reale obiettivo. Sai perché la penso così? Perché le ultime offerte di Giulini sono irricevibili, tanto quanto quelle dell'Inter. Giulini sta chiedendo il cartellino di Dimarco e Bastoni, quando solo Bastoni gli è costato 30 milioni. Insomma, è chiaro che sa che non è una controfferta seria. 

L'articolo che hai postato aggiunge il nuovo tassello al mosaico. Ci dice che il nostro calciomercato si baserà sulla cessione di Barella. Questo può spiegare perché l'inter stia facendo offerte basse. Questi 50 milioni per Barella non ce li hanno e non hanno mai pensato di spenderli. Hanno trovato l'accordo con il procuratore e con il giocatore, sanno che il Cagliari ha bisogno di soldi per fare la campagna acquisti e provano a prendere Giulini per la gola.
Quello che non capisco è perchè legare la cessione di Barella necessariamente all'Inter. Non ci sono altre offerte più convenienti? Oppure a quel prezzo in Europa non lo vuole nessuno?
Credo che Barella abbia detto a Giulini di volere solo l'Inter. Questo ha messo Giulini nelle condizioni di poter trattare solo con l'Inter. 
Immagino che comunque Giulini abbia fatto presente a procuratore e all'Inter che il prezzo sarebbe stato comunque fissato da lui. Quello che è probabile è che Giulini non abbia potuto fare un'asta internazionale per lievitare il prezzo del giocatore. Ma è anche vero che l'Inter non sta minimamente offrendo quello che vuole (o chiede) Giulini. Boh, mi sembra che la vicenda non sia troppo lineare, ci sono parecchi lati oscuri, almeno per noi, però io vedo concreto il rischio che il tavolo salti.

Barella non è nella posizione di dire una cosa del genere, quel genere di pretese le può avere un top player, non un 22enne che ha ancora tutto da dimostrare.
Quindi da noi solo Ionita può avere quelle pretese
(5 ore fa)Ray Ha scritto: Quindi da noi solo Ionita può avere quelle pretese

Eh sì, ora che Andreolli non c'è più, solo lui.

Comunque se l'Inter offre 35 milioni con due pacchi, la Roma 34 con un mezzo pacco e il PSG 50 senza pacchi non capisco Giulini cosa stia a discutere. Al limite se Barella se vuole andare a Milano si prende il volo da Parigi. Che poi uno che lo cerca prima il Chelsea, poi il PSG e vuole andare all'Inter proprio non lo capisco. È come se uno in Italia fosse inseguito da Juve e Napoli e dicesse che vuole solo il Sassuolo.
  
  •  Precedente
  • 1
  • ...
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12(current)


[-]
Tags
2020 mercato 2019




Utenti che stanno guardando questa discussione:
heavyrain, 1 Ospite(i)

Mercato 2019-202051