Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Panenka docet
#21
A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.
#22
(08-08-2019, 11:38)Tuco Ha scritto: A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.

Allora rifaccio la mia lista
1) lontano dagli occhi / Sergio Endrigo
2) tornerò / Santo California
3) cammina / Adamo
4) storia d'amore / Adriano Celentano
5) chitarra mia / Nicola di Bari
#23
(08-08-2019, 11:38)Tuco Ha scritto: A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.

ma dai? non ci avrei mai creduto

p.s. un abbraccio caro amico

(08-08-2019, 12:24)GiorgioGubbio Ha scritto:
(08-08-2019, 11:38)Tuco Ha scritto: A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.

Allora rifaccio la mia lista
1) lontano dagli occhi / Sergio Endrigo
2) tornerò / Santo California
3) cammina / Adamo
4) storia d'amore / Adriano Celentano
5) chitarra mia / Nicola di Bari

brutto cazzone umbro nn ti azzardare a parlare così al vegliardo.

p.s. come stiamo messi a pallettoni nel costume da bagno Smile ?
#24
(08-08-2019, 14:01)Bruvura Ha scritto:
(08-08-2019, 11:38)Tuco Ha scritto: A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.

ma dai? non ci avrei mai creduto

p.s. un abbraccio caro amico

(08-08-2019, 12:24)GiorgioGubbio Ha scritto:
(08-08-2019, 11:38)Tuco Ha scritto: A parte Mina , Battiato e forse i Liftiba non so di chi cazzo stiate parlando.

Allora rifaccio la mia lista
1) lontano dagli occhi / Sergio Endrigo
2) tornerò / Santo California
3) cammina / Adamo
4) storia d'amore / Adriano Celentano
5) chitarra mia / Nicola di Bari

brutto cazzone umbro nn ti azzardare a parlare così al vegliardo.

p.s. come stiamo messi a pallettoni nel costume da bagno Smile ?

Big Grin
con lo sbirro nullafacente al ministero dell'interno ora si può girare tranquillamente anche con un bazooka , tanto si può invocare sempre la legittima difesa  Sad
#25
(07-08-2019, 17:45)Bruvura Ha scritto: Oggi ho veramente un bad mood, ho ascoltato nell'ordine

1) ultimo bacio - Carmen Consoli
2) aspettando il sole - Neffa ed i messaggeri della dopa
3) prima di andare via - Neffa
4) per me è importante - Tiromancino
5) spaccacuore - Bersani

struggenti e malinconiche, sono fottuto

Ogni lista di Bruvura presenta un problema. Non parlo solo delle due liste presentate qui, ma anche di quelle del vecchio Crb. In questo caso il problema è Neffa. I suoi due brani sono stati due tormentoni che a riascoltarli ti viene voglia di spegnere il computer. Ad esempio "Aspettando il sole" presenta quel giro di chitarra di Al Green e allora ci si chiede cosa rimaga di autentico a questo brano. Se mi si voleva convincere che Neffa è degno di essere ascoltato si doveva mettere "Un mondo nuovo" che ha quell'intreccio di tastiere e chitarre che non è male e che si può davvero apprezzare quando Neffa smette di cantare alla fine con quel suo tono monocorde. Passiamo oltre. Tutta la mia ammirazione nei confronti di Carmen Consoli, capace di scrivere ottimi quadretti vestendoli con il pop o il rock anche se la sua vera dimensione è quella cantautorale. "L'ultimo bacio" ha dato il titolo al film di Muccino (o il contrario, non ricordo) che lanciò ormai quasi 20 anni fa Stefano Accorsi e Giovanna Mezzogiorno.  Gli ultimi due brani hanno il pianoforte come strumento guida. Più intimista quello dei Tiromancino che però dopo un paio di minuti ha la capacità di liberarsi nell'aria. Più convenzionale nella produzione quello di Bersani, essendo più vecchio, ma che ha quell'efficace contrappunto pianistico che è il suo vero marco di fabbrica.

Siamo lontani dal rock ma forse all'interno della musica italiana più autentica (a parte Neffa)

Voto: 6 e una pacca sulle spalle.
#26
(08-08-2019, 17:53)panenka Ha scritto:
(07-08-2019, 17:45)Bruvura Ha scritto: Oggi ho veramente un bad mood, ho ascoltato nell'ordine

1) ultimo bacio - Carmen Consoli
2) aspettando il sole - Neffa ed i messaggeri della dopa
3) prima di andare via - Neffa
4) per me è importante - Tiromancino
5) spaccacuore - Bersani

struggenti e malinconiche, sono fottuto

Ogni lista di Bruvura presenta un problema. Non parlo solo delle due liste presentate qui, ma anche di quelle del vecchio Crb. In questo caso il problema è Neffa. I suoi due brani sono stati due tormentoni che a riascoltarli ti viene voglia di spegnere il computer. Ad esempio "Aspettando il sole" presenta quel giro di chitarra di Al Green e allora ci si chiede cosa rimaga di autentico a questo brano. Se mi si voleva convincere che Neffa è degno di essere ascoltato si doveva mettere "Un mondo nuovo" che ha quell'intreccio di tastiere e chitarre che non è male e che si può davvero apprezzare quando Neffa smette di cantare alla fine con quel suo tono monocorde. Passiamo oltre. Tutta la mia ammirazione nei confronti di Carmen Consoli, capace di scrivere ottimi quadretti vestendoli con il pop o il rock anche se la sua vera dimensione è quella cantautorale. "L'ultimo bacio" ha dato il titolo al film di Muccino (o il contrario, non ricordo) che lanciò ormai quasi 20 anni fa Stefano Accorsi e Giovanna Mezzogiorno.  Gli ultimi due brani hanno il pianoforte come strumento guida. Più intimista quello dei Tiromancino che però dopo un paio di minuti ha la capacità di liberarsi nell'aria. Più convenzionale nella produzione quello di Bersani, essendo più vecchio, ma che ha quell'efficace contrappunto pianistico che è il suo vero marco di fabbrica.

Siamo lontani dal rock ma forse all'interno della musica italiana più autentica (a parte Neffa)

Voto: 6 e una pacca sulle spalle.

Neffa aveva un senso quando ha fatto la storia con i Sanguemisto... tutto il resto sono canzonette...  Angel
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#27
Parlo con Theon perchè Il Magno non si può contestare : Neffa è un'artista che è riuscito a reinventarsi e, pur non piacendomi tanto, ha fatto alcune cose che sono perle. Aspettando il sole è una delle canzoni più belle degli anni 90 e conta che detesto il rap e le posse , anche perchè ha portato alla notorietà nazionale due cose : Giuliano Palma e, soprattutto, lo slang che si parlava nelle periferie delle grandi città e l'ha messa nella musica mainstream. Per chi ha avuto 20 anni all'epoca è una canzone magnifica così come "prima di andare via" che è totalmente diversa ed ha un flow pazzesco.
#28
Caro Bruvura, come sai la musica che amiamo si lega troppo ai nostri ricordi per valutarla asetticamente, come finge di fare quell'adorabile trombone di Panenka. In questo periodo sto riapprezzando piccoli grandi capolavori che ascoltavano i miei genitori, che non ci sono più. Per dirne un paio: "Ma che freddo fa" di Nada e "La prima cosa bella" di Nicola di Bari, sono bellissime e semplici , a volte la semplicità è arte.
#29
(09-08-2019, 01:18)Tuco Ha scritto: Caro Bruvura, come sai la musica che amiamo si lega troppo ai nostri ricordi per valutarla asetticamente, come finge di fare quell'adorabile trombone di Panenka. In questo periodo sto riapprezzando piccoli grandi capolavori che ascoltavano i miei genitori, che non ci sono più. Per dirne un paio: "Ma che freddo fa" di Nada e "La prima cosa bella" di Nicola di Bari, sono bellissime e semplici , a volte la semplicità è arte.

solo in parte amico mio, solo in parte. Io per esempio sono uno che non si mette limiti, non ho le tare da trastullatore di esotiche e sconosciute orchestre che fanno tanto esperto del campo, se alla radio sento una canzone che mi piace, qualunque essa sia, la ascolto con piacere. Mentre se mi propongono delle composizioni che trovo tediose le rigetto senza tema di critiche. Per dire, i tanto osannati Pink Floyd mi hanno sempre provocato sconquassamenti intestinali
#30
Pink Floyd....mitici , Dire Strait...superlativi.
#31
(08-08-2019, 19:02)Bruvura Ha scritto: Parlo con Theon perchè Il Magno non si può contestare : Neffa è un'artista che è riuscito a reinventarsi e, pur non piacendomi tanto, ha fatto alcune cose che sono perle. Aspettando il sole è una delle canzoni più belle degli anni 90 e conta che detesto il rap e le posse , anche perchè ha portato alla notorietà nazionale due cose : Giuliano Palma e, soprattutto, lo slang che si parlava nelle periferie delle grandi città e l'ha messa nella musica mainstream. Per chi ha avuto 20 anni all'epoca è una canzone magnifica così come "prima di andare via" che è totalmente diversa ed ha un flow pazzesco.

Sono d'accordo... Non è facile reinventarsi in quella maniera...

​​​​​Lui ovviamente è ricordato ai più per i Sangue Misto, che ha fatto la storia dell'Hip Hop italiano...

Poi è vero... Ha portato su un brano che ha scalato le classifiche e che era sempre in radio, che ha fatto bene a fare conoscere il genere, che in quegli anni era monopolizzato a livello commerciale dagli Articolo 31...

Il pezzo è del 1996, un anno prima di "Quelli che ben pensano"... Ma Articolo 31 a parte, a livello commerciale c'è stato un altro gruppo che era riuscito a spingere qualche anno prima... I Sottotono, i primi a portare un certo sound in radio in Italia, molto Hip Hop Soul americano, non a caso i primi a portare il genere a San Remo, composto da Dj Fish (uno dei produttori più importante attualmente) e Tormento, appunto, che Panenka ha avuto il piacere di ascoltare l'altra volta nel pezzo "Il Cuore e la Penna".

Non era per sminuire Neffa, che ha avuto un ruolo essenziale, ma obiettivamente si è poi riciclato in canzonette, sempre con grandi successi (Vedi "Io e la mia Signorina", ad esempio)
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
  


[-]
Tags
panenka docet




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Panenka docet00