Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Inter - Cagliari (Coppa Italia)
#1
Ecco la Formazione Ufficiale:

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Faragò, Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis; Nandez, Oliva, Ionita; Castro, Nainggolan; Cerri. All. Maran
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#2
Mater dei... Senza il miglior centrocampista e senza punte, come a dire: sticazzi della Coppa.
#3
Partita finita dopo 23 secondi...un record!! Ma forse era già finita prima dell ingresso in campo.. Mi chiedo stavamo vivendo un sogno prima che il Cagliari stupiva o lo stiamo vivendo ora che sembra l ombra di se stesso???
#4
Errore di Oliva che è sempre frutto di in atteggiamento mai propositivo. Si cerca costantemente il passaggio indietro. La squadra non sta giocando contro l’allenatore ma semplicemente ne mette in risalto le incapacità anzi le amplifica. Magari è come remare contro...
#5
Di pancia manderei i giocatori a lavorare e Maran a casino. Guardando quelle pochissime azioni decenti, seppur favorite da un notevole abbassamento di ritmo dell'Inter, credo che ora il problema sia un gigantesco blocco psicologico. Quando i giocatori non si aiutano, preferiscono sempre il passaggio sicuro all'indietro (che sicuro non è), non si propongono senza palla, sono clamorosamente distratti in difesa e non tirano in porta anche se ne hanno l'occasione la spiegazione più semplice è la paura. La crisi è iniziata con un generale calo fisico, dovuto anche agli scarsi ricambi in certi ruoli. Poi, quando le sconfitte si sono accumulate, è subentrata la scarsa autostima e la paura. Ognuno fa una specie di compitino, e alla prima difficoltà si apre il baratro. La svolta puó essere o una vittoria, anche di culo, o nuovi arrivi di personalità che riportino entusiasmo o il cambio di allenatore.
#6
Maran: “Dobbiamo cancellare questo momento”

https://www.centotrentuno.com/news/maran...pa-italia/
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#7
Maran: “Dobbiamo cancellare questo momento”

https://www.centotrentuno.com/news/maran...pa-italia/
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#8
Ho visto l intervista di Maran alla tv dopo la partita ed ho notato ( e una mia sensazione) che finalmente si e accorto che qualcosa non va e per sua ammissione e più un blocco mentale che fisico ( che c e) credo che questo sia il primo passo per cercare di risolvere questa crisi. Concordo con lui che tutti questi errori che ci hanno fatto diventare la banda del buco siano proprio dovuti ad una crisi di mentalità ed autostima figlia non tanto della partita con Lazio ma da quella di Lecce.. ( tra Lazio e Lecce buttati 5 punti nei secondi finali) e forse con 34 punti non avremo fatto figuracce con udinese Juventus e Milan. Speriamo che questo periodo sparisca subito magari già a Brescia e i risultati torneranno.  Cambiare il mister non serve visto che e una situazione ancora controllabile e in più la squadra e con l allenatore come sembra. Per ora le cugurre possono tornare a stare zitte. Forza tutti uniti per continuare a gioire come fino a un mese fa!

Ho visto l intervista di Maran alla tv dopo la partita ed ho notato ( e una mia sensazione) che finalmente si e accorto che qualcosa non va e per sua ammissione e più un blocco mentale che fisico ( che c e) credo che questo sia il primo passo per cercare di risolvere questa crisi. Concordo con lui che tutti questi errori che ci hanno fatto diventare la banda del buco siano proprio dovuti ad una crisi di mentalità ed autostima figlia non tanto della partita con Lazio ma da quella di Lecce.. ( tra Lazio e Lecce buttati 5 punti nei secondi finali) e forse con 34 punti non avremo fatto figuracce con udinese Juventus e Milan. Speriamo che questo periodo sparisca subito magari già a Brescia e i risultati torneranno.  Cambiare il mister non serve visto che e una situazione ancora controllabile e in più la squadra e con l allenatore come sembra. Per ora le cugurre possono tornare a stare zitte. Forza tutti uniti per continuare a gioire come fino a un mese fa!

Ho visto l intervista di Maran alla tv dopo la partita ed ho notato ( e una mia sensazione) che finalmente si e accorto che qualcosa non va e per sua ammissione e più un blocco mentale che fisico ( che c e) credo che questo sia il primo passo per cercare di risolvere questa crisi. Concordo con lui che tutti questi errori che ci hanno fatto diventare la banda del buco siano proprio dovuti ad una crisi di mentalità ed autostima figlia non tanto della partita con Lazio ma da quella di Lecce.. ( tra Lazio e Lecce buttati 5 punti nei secondi finali) e forse con 34 punti non avremo fatto figuracce con udinese Juventus e Milan. Speriamo che questo periodo sparisca subito magari già a Brescia e i risultati torneranno.  Cambiare il mister non serve visto che e una situazione ancora controllabile e in più la squadra e con l allenatore come sembra. Per ora le cugurre possono tornare a stare zitte. Forza tutti uniti per continuare a gioire come fino a un mese fa!
#9
Nainggolan: “Questo momento doveva arrivare”

https://www.centotrentuno.com/news/naing...-cagliari/
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#10
ragazzi, parliamoci chiaro : il momento positivo del Cagliari è coinciso con la forma di Nainggolan, girava lui e la squadra era a mille, lui si ferma e torniamo la solita merda.
Maran h dimostrato per l'ennesima volta di essere un inetto e conoscere un solo modo di giocare con tutti dietro e palla a sperare.
Sotto di tre goal mantiene una formazione ultradifensiva ad una punta perchè, ed è importante, bisogna rimanere equilibrati. Come se non bastasse il genio, dopo aver visto che faceva figure di merda domenica scorsa con Ibra, mette Pisacane su Lukaku che lo spostava ad alitate.

L'uomo peggiore da avere in momenti come questi ma, purtroppo, quelli buoni se li sono già presi gli altri per cui rimarrà fino a fine stagione.
#11
Secondo me, Maran ha trasmesso insicurezza nei giocatori dalla partita di Lecce, in cui abbiamo vistosamente arretrato il baricentro per difendere il vantaggio. L'espulsione di Olsen ha complicato le cose. da quel momento abbiamo smesso di essere il meccanismo quasi perfetto ammirato contro Atalanta e Fiorentina. 
L'altro grosso problema è il calo fisico della squadra, che, guarda caso, coincide con il calo fisico dell'anno scorso. Purtroppo da qualche settimana si è aggiunta una crisi psicologica di allenatore e giocatori, che ci ha infilato in un tunnel senza uscita. In queste condizioni, anche se la forma fisica fosse ottimale, continueremo a perdere le partite. 
Ormai basta che chiunque ci affronti in maniera aggressiva, che subiamo il loro gioco, fino a quando non subiamo qualche gol e la squadra in questione non allenta la morsa. Ma a quel punto è tardi per tentare qualsiasi cosa. 
Da otto giornate, e ripeto otto giornate, subiamo almeno due gol a partita. In difesa stiamo facendo molto peggio del Cagliari di Rastelli. Ma almeno quel Cagliari segnava. 
Quando dico che c'è bisogno dello psicologo, non scherzo. Nelle condizioni in cui ci troviamo c'è bisogno di un elemento esterno che possa spaccare l'orribile confusione mentale in cui ci troviamo.
#12
(15-01-2020, 09:26)Bruvura Ha scritto: ragazzi, parliamoci chiaro : il momento positivo del Cagliari è coinciso con la forma di Nainggolan, girava lui e la squadra era a mille, lui si ferma e torniamo la solita merda.
Maran h dimostrato per l'ennesima volta di essere un inetto e conoscere un solo modo di giocare con tutti dietro e palla a sperare.
Sotto di tre goal mantiene una formazione ultradifensiva ad una punta perchè, ed è importante, bisogna rimanere equilibrati. Come se non bastasse il genio, dopo aver visto che faceva figure di merda domenica scorsa con Ibra, mette Pisacane su Lukaku che lo spostava ad alitate.

L'uomo peggiore da avere in momenti come questi ma, purtroppo, quelli buoni se li sono già presi gli altri per cui rimarrà fino a fine stagione.

Infatti è la prima cosa che mi sono chiesto quando ho visto Pisacane su Ibra, la volta scorsa...
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#13
Forse mi sbaglio ma ho notato delle differenze tattiche dal periodo buono al quello di normalità che stiamo vivendo (detto così non ho bisogno di scrivere "merda")
1 - Nandez e Rog quando si facevano punti, erano costantemente sulle fasce, aiutavano il terzino di turno e, in fase d'attacco, si proponevano per il cross e favorivano le incursioni dei laterali difensivi, da Lecce in poi li vedi girovagare per il campo, si sovrappongono o addirittura si invertono, sono in ritardo nella copertura e cross e sovrapposizioni rare e da posizioni non ottimali.
2 - La posizione di JP, con Cagliari da Champions era affianco a Simeone si scambiavano, aiutavano e facevano pressing altissimo, con l'albero di Natale, Simeone è isolato, il pressing è scomposto e  JP raramente arriva al tiro.
3 - Solo per ieri ho avuto l'impressione che Pisacane seguisse a uomo Lukaku, cercava di anticiparlo, ed è stato anche bravo visto che spesso è riuscito nell'intento, ma quando non ce la faceva di testa era molto più efficace e con la palla nei piedi incontrollabile, la stazza e la forza troppo differenti.

Ripeto, sono mie sensazioni che però spiegherebbero gran parte dei problemi.
Bevo solo senza filtro!
#14
(15-01-2020, 14:12)ri..marino Ha scritto: Forse mi sbaglio ma ho notato delle differenze tattiche dal periodo buono al quello di normalità che stiamo vivendo (detto così non ho bisogno di scrivere "merda")
1 - Nandez e Rog quando si facevano punti, erano costantemente sulle fasce, aiutavano il terzino di turno e, in fase d'attacco, si proponevano per il cross e favorivano le incursioni dei laterali difensivi, da Lecce in poi li vedi girovagare per il campo, si sovrappongono o addirittura si invertono, sono in ritardo nella copertura e cross e sovrapposizioni rare e da posizioni non ottimali.
2 - La posizione di JP, con Cagliari da Champions era affianco a Simeone si scambiavano, aiutavano e facevano pressing altissimo, con l'albero di Natale, Simeone è isolato, il pressing è scomposto e  JP raramente arriva al tiro.
3 - Solo per ieri ho avuto l'impressione che Pisacane seguisse a uomo Lukaku, cercava di anticiparlo, ed è stato anche bravo visto che spesso è riuscito nell'intento, ma quando non ce la faceva di testa era molto più efficace e con la palla nei piedi incontrollabile, la stazza e la forza troppo differenti.

Ripeto, sono mie sensazioni che però spiegherebbero gran parte dei problemi.

è così infatti, con in più il casino con i terzini che, almeno prima, erano propositivi mentre ora sono inchiodati senza saper difendere.
Rog  ma soprattutto Nandez, girano come trottole nel nulla anche perchè prima c'era Radja che fungeva da perno offensivo e le gestiva tutte permettendogli di fare ciò che sa far meglio.
Ora che invece lo bloccano in tre ogni volta che avanza, si trovano senza riferimento.
#15
(15-01-2020, 18:31)Bruvura Ha scritto:
(15-01-2020, 14:12)ri..marino Ha scritto: Forse mi sbaglio ma ho notato delle differenze tattiche dal periodo buono al quello di normalità che stiamo vivendo (detto così non ho bisogno di scrivere "merda")
1 - Nandez e Rog quando si facevano punti, erano costantemente sulle fasce, aiutavano il terzino di turno e, in fase d'attacco, si proponevano per il cross e favorivano le incursioni dei laterali difensivi, da Lecce in poi li vedi girovagare per il campo, si sovrappongono o addirittura si invertono, sono in ritardo nella copertura e cross e sovrapposizioni rare e da posizioni non ottimali.
2 - La posizione di JP, con Cagliari da Champions era affianco a Simeone si scambiavano, aiutavano e facevano pressing altissimo, con l'albero di Natale, Simeone è isolato, il pressing è scomposto e  JP raramente arriva al tiro.
3 - Solo per ieri ho avuto l'impressione che Pisacane seguisse a uomo Lukaku, cercava di anticiparlo, ed è stato anche bravo visto che spesso è riuscito nell'intento, ma quando non ce la faceva di testa era molto più efficace e con la palla nei piedi incontrollabile, la stazza e la forza troppo differenti.

Ripeto, sono mie sensazioni che però spiegherebbero gran parte dei problemi.

è così infatti, con in più il casino con i terzini che, almeno prima, erano propositivi mentre ora sono inchiodati senza saper difendere.
Rog  ma soprattutto Nandez, girano come trottole nel nulla anche perchè prima c'era Radja che fungeva da perno offensivo e le gestiva tutte permettendogli di fare ciò che sa far meglio.
Ora che invece lo bloccano in tre ogni volta che avanza, si trovano senza riferimento.
Ma i cambi tattici di cui parlate, potrebbero essere dovuti al calo fisico generale, che obbliga a trovare soluzioni più attendiste e meno dispendiose fisicamente? 
Per inciso, non credo che il calo fisico giunga inaspettato. Come ho già avuto modo di dire, l'anno scorso è successa la stessa cosa.
#16
(15-01-2020, 22:04)amman Ha scritto:
(15-01-2020, 18:31)Bruvura Ha scritto:
(15-01-2020, 14:12)ri..marino Ha scritto: Forse mi sbaglio ma ho notato delle differenze tattiche dal periodo buono al quello di normalità che stiamo vivendo (detto così non ho bisogno di scrivere "merda")
1 - Nandez e Rog quando si facevano punti, erano costantemente sulle fasce, aiutavano il terzino di turno e, in fase d'attacco, si proponevano per il cross e favorivano le incursioni dei laterali difensivi, da Lecce in poi li vedi girovagare per il campo, si sovrappongono o addirittura si invertono, sono in ritardo nella copertura e cross e sovrapposizioni rare e da posizioni non ottimali.
2 - La posizione di JP, con Cagliari da Champions era affianco a Simeone si scambiavano, aiutavano e facevano pressing altissimo, con l'albero di Natale, Simeone è isolato, il pressing è scomposto e  JP raramente arriva al tiro.
3 - Solo per ieri ho avuto l'impressione che Pisacane seguisse a uomo Lukaku, cercava di anticiparlo, ed è stato anche bravo visto che spesso è riuscito nell'intento, ma quando non ce la faceva di testa era molto più efficace e con la palla nei piedi incontrollabile, la stazza e la forza troppo differenti.

Ripeto, sono mie sensazioni che però spiegherebbero gran parte dei problemi.

è così infatti, con in più il casino con i terzini che, almeno prima, erano propositivi mentre ora sono inchiodati senza saper difendere.
Rog  ma soprattutto Nandez, girano come trottole nel nulla anche perchè prima c'era Radja che fungeva da perno offensivo e le gestiva tutte permettendogli di fare ciò che sa far meglio.
Ora che invece lo bloccano in tre ogni volta che avanza, si trovano senza riferimento.
Ma i cambi tattici di cui parlate, potrebbero essere dovuti al calo fisico generale, che obbliga a trovare soluzioni più attendiste e meno dispendiose fisicamente? 
Per inciso, non credo che il calo fisico giunga inaspettato. Come ho già avuto modo di dire, l'anno scorso è successa la stessa cosa.
Se fosse per sopperire al calo fisico, l'intenzione quale sarebbe? mettersi davanti alla porta a fare barricate, con atteggiamento passivo? Maran ci ha fatto vedere altre volte questa tattica, ma scoprire le fasce non è catenaccio è demenza senile precoce, e poi Rog e Nandez continuano a correre tantissimo, purtroppo inutilmente.
Bevo solo senza filtro!
#17
Ho notato anche io la solita involuzione.. La squadra ad inizio anno era propositiva, andava che era una bellezza...

Ma bisogna dirla tutta... Con il Napoli e contro la Roma ci è Andata di culo, perché Anche là abbiamo messo le barricate e via... Addirittura contro il Napoli abbiamo anche vinto... Ed era una partita in cui non meritavamo neanche di pareggiare...

Contro il Sassuolo e Samp... Ne vogliamo parlare?


​​​​​​Quindi questa squadra è rimasta Maraniana sempre... È che è un peccato vedere tutte queste partite senza neanche vedere un maledetto tiro in porta per tutta la partita, anzi... Ne fanno uno e sembra abbiano fatto il compito settimanale...


Eppure ad inizio anno, la squadra era uno spettacolo... Probabilmente l'allenatore non da sicurezza, non sa uscire fuori dal suo guscio... Gli avversari ora sanno come contrastare il Cagliari, e lui non riesce ad uscire dal suo solito gioco... Ho visto proprio l'involuzione di Joao Pedro... Ma per colpa di Maran... Oramai gioca stabilmente a centrocampo, Simeone lo massacra per tutta la partita facendogli macinare chilometri... Ovvio non possa arrivare lucido sotto porta...

Spero che le voci su Liverani siano vere... Sarà certamente terzultimo, ma sta facendo miracoli per la squadra che ha... Almeno riprendiamo a divertirci...


Perché, signori, saremo anche sesti, ma non abbiamo un allenatore che ci permette di tenere queste posizioni... Abbiamo un centrocampo forte, e allora troviamo un modo per sfruttarlo... So che A Bruvura vengono i capelli bianchi, ma secondo me questa squadra sarebbe perfetta per il 352... Se prendessimo però un signor centrale... Abbiamo esterni adatti a quel ruolo, ma non per fare degli ottimi terzini a 4...

Al momento come ho già scritto siamo un ibrido: Non abbiamo dei centrali forti per fare il 352,  ma  abbiamo gli esterni adatti per farlo (Il greco compreso)... Ma non abbiamo i terzini forti per giocare a 4 in difesa, tenendo conto che Cacciatore è spesso infortunato, Mattiello è venuto a farsi le vacanze in Sardegna, di Farago preferisco non dire niente... Mentre a sinistra c'è da sperare nella giornata giusta di Pellegrini, mentre il greco è un bradipo in campo, anche se dai piedi buoni...
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
  


[-]
Tags
cagliari inter coppa italia




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Inter - Cagliari (Coppa Italia)00