Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
CASTEDDU - INTER IL MATCH E L'ATTESA
#61
Io non ricordo una pressione così alta in questo campionato... gli attaccanti hanno fatto un lavoro da paura costante, i centrocampisti tutti hanno macinato 30000 km, i terzini incontenibili... nn facevamo ripartire la loro azione aggrediti davanti al portiere! Ripeto mi sembrava di vedere un 'altra squadra e non il Cagliari... speriamo bene

Inoltre se fosse finita 4 a 1 nel primo tempo nessuno poteva parlare perché di occasioni ne abbiamo avute 2 con farago e 1 con jpedro nitide!!! Spalletti nn ha dormito stanotte!
Corti, Lamagni, Longobucco, Casagrande, Ciampoli, Brugnera, Quagliozzi, Bellini, Piras, Marchetti, Selvaggi
#62
È il Cagliari che sognavo da tanto tempo. Pressing alto e basta con quei passaggi del cazzo all'indietro.
Quando le partite si vogliono vincere e onorare si deve giocare come ieri.
#63
Con le grandi in casa, è normale giocare meglio, il pubblico ti sospinge e giochi alla garibaldina avendo poco da perdere, un po' come quando il tennista numero 50 al mondo incontra il numero 6 ed inizia a lasciare andare il braccio... non è detto vinca, ma ogni tanto accade. La partita di Bologna avrà un carico mentale totalmente diverso, avversario di livello più basso, forse addirittura inferiore al nostro, ma con il pubblico a favore e la necessità dei 3 punti per sopravvivere.... sarà la classica prova del 9.
#64
Partita strepitosa del Cagliari, come non si vedeva dal confronto casalingo con l'altra milanese, con una differenza non proprio marginale, ieri sera siamo "durati" di più, abbiamo sofferto solo nel quarto d'ora finale, ma ci può stare e non solo per un calo fisico.
Il primo tempo è stato un replay di Cagliari-Milan: pressing asfissiante in ogni zona del campo, continue verticalizzazioni, gioco di prima e in velocità, Inter annientata che ha trovato il pari per un pezzo di bravura del duo Nainggolan-Lautaro Martinez, per il resto nulla.
Dalla nostra invece oltre ai due gol, una grande parata di Handanovic su colpo di testa di Joao Pedro e Faragò che da pochi metri calcia alto sulla traversa, e ancora Faragò che solissimo in area all'altezza del dischetto del rigore ma più defilato sulla destra svirgola malamente senza neanche prendere lo specchio della porta, insomma poteva essere 4-1 senza tanti problemi.
Nel secondo tempo qualcosa di più l'Inter è riuscita a costruire, ma il Cagliari non ha mai subito passivamente, il pressing sui portatori di palla, la chiusura delle linee di passaggio e la riproposizione dopo la riconquista della palla sono continuate, sia pure con un'intensità naturalmente inferiore.
Qualche rischio l'abbiamo corso, ma, alla peggio, ci ha pensato Cragno a rimediare in un paio di occasioni e dalla nostra abbiamo avuto l'occasione del rigore nel finale che avrebbe fotografato meglio la differenza tra le due squadre in campo.
Peccato, sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una grande partita.
Sul fronte dei singoli tutti hanno fatto la loro parte da Cragno a Pavoletti (strepitoso il suo tiro al volo in mezzo alla coppia dei centrali interisti), ma vorrei spendere qualche parola sulla prestazione di Barella.
Potrò anche essere poco obiettivo perchè sono di parte, ma la sua prestazione di ieri sera è stata incredibile, ha corso dal primo all'ultimo minuto con la stessa intensità, ha recuperato palloni, creato gioco, difeso, attaccato, vinto quasi tutti i contrasti, lo si poteva trovare indifferentemente in qualsiasi zona del campo e sempre a fare qualcosa di utile per la squadra.
Ho visto qualche commento sui giornali e sul web e qualcuno nel "gioco dei voti" ha cercato il pelo nell'uovo, si buona prestazione, ma ha sbagliato il rigore, si ma non ha impedito il cross di Nainggolan sul gol dell'1-1.
Tutto vero, ma c'è in Italia un altro centrocampista che riesce ad unire quantità e qualità come Barella?
Forse solo il brasiliano del Napoli Allan e il migliore Nainggolan, che quest'anno si è visto poco.
Deve migliorare ancora in qualche particolare e non mi riferisco ai cartellini (gioca nel Cagliari quindi può essere ammonito sempre e comunque) quanto piuttosto ai pochi gol che riesce a fare, ma già così è forse il migliore centrocampista italiano.
Del resto non è che può fare tutto lui..
#65
Resistere 3/4 di partita a quei livelli non era facile, ancora meno per il Cagliari tenuto conto dell'età media dei calciatori.
Ieri tutti hanno dato l'anima, dispiace che alcune partite abbordabilissime siano state perse con squadre molto inferiori alla nostra.
#66
Mi sono rivisto tutta la partita. Se mi sono emozionato io, in differita e già sapendo il risultato, penso a voi amici che l'avete vista in diretta. Inter asfaltata, che trova il gol del momentaneo pareggio quasi casualmente. Sentire simpatia Caressa dire Cagliari stratosferico non ha prezzo.
Bravi ragazzi. Una delle partite più belle degli ultimi anni....
#67
(02-03-2019, 09:33)theon Ha scritto: Spalletti ultimamente è sempre più nervoso... Litiga pesantemente con i giornalisti.. Era un allenatore che mi piaceva, calmo e pacato... Ora invece è proprio spocchioso e arrogante... Capisco che il successo dia alla testa... Probabilmente la sconfitta della Juve,  loro unico obiettivo stagionale, gli ha dato alla testa...

Ma veramente al "simpatico" Spalletti da alla testa l'insuccesso. Perchè ok, ha vinto un paio di coppe italia e campionati russi, ma per il resto non mi pare che brilli come risultati.
Comunque vada pure per il "Barella buon giocatore" che anche solo a livello di dinamicità ha asfaltato Vecino e tutto il centrocampo interista per 90 minuti Big Grin
  


[-]
Tags
attesa l il inter casteddu e match




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

CASTEDDU - INTER IL MATCH E L'ATTESA00