Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cagliari - Verona: le pagelle
#1
Olsen 6,5: para il parabile. Nonostante l'altezza da guardia alta della NBA, nelle uscite è sempre un farfallone, e rischia. Ma sul gol, lui, proprio non ha colpe
Cacciatore 5: piedi fucilati a pallettoni. Nel secondo tempo Lazovic dalla sua parte dilaga. Ma proprio non si può trovare uno meglio di questo qui? 
Ceppitelli 6: Spesso in affanno, ma il problema è che gli arrivano da tutte le parti. Non è facile difendere così. 
Pisacane 4.5: aveva salvato il risultato con un salvataggio fantastico. Ma quando causi un gol in quella maniera, non c'è molto da discutere. Errore causato da scarsa tecnica individuale, peraltro. Spiace, perché è uno che ci mette l'anima, ma non sempre la "garra" basta a questi livelli. 
Pellegrini 6: fa delle belle cose. Corre, come solo Nandez fa. Ma ogni tanto si sente troppo sicuro dei suoi mezzi tecnici, e perde palloni pesanti. Difensivamente ha da crescere, molto. 
Nandez 6,5: per me è idolo, e quindi meno di 6.5 non gli darò mai. Ma ancora una volta mette un assist dove c'è scritto "basta spingere". Si deve fare tutta la fascia per la totale inadeguatezza del terzino (Cacciatore). 
Cigarini 6: il giocatore che meglio ragiona con la palla. E anche senza. Primo tempo ottimo, tiene le distanze con Nahitan e Ron alla grande. Poi si spegne. 
Oliva (dal 75') 5: ma uno così c'era bisogno di andarlo a prendere in Uruguay, pagando 5 milioni? Mah. Non serve a niente. Piedi quadrati, recupera un paio di palloni ma alla fine a centrocampo il Verona ci sovrasta. 
Rog 5,5: il palo è più un gol sbagliato che un bel tiro. Bruttissimo secondo tempo. Mi era piaciuto più in altre occasioni. Tecnicamente superiore di spanne a ogni centrocampista veronese (tranne Veloso), ma li soffre maledettamente. 
Ionia s.v.: entra a partita finita. 
Castro 6: segna, o fa segnare JP, poco cambia. Secondo tempo da inabissato. Me gusta, ma le partite durano 90 minuti. 
Nainggolan (dal 68') 6: In condizioni fisiche imbarazzanti, è palesemente non pronto. Riesce però a offrire a Simeone la palla del match. 
Joao Pedro 6,5: non so se segni o se faccia la finta che inganna Silvestri. Però è l'unico che tiene palla, la "pulisce" e la restituisce giocabile ai compagni. 
Simeone 5: un centravanti di livello - quale lui si ritiene, specie dopo l'esordio con l'Argentina - non può semplicemente sbagliare quelle palle. Combatte, pressa, ma oggi la doveva mettere. 

Maran 4,5: si conferma allenatore poco propositivo, capace di far giocare le sue squadre solo in contropiede. Il Cagliari se dà il meglio quando si distende negli spazi, in velocità, è per una impostazione data dal suo allenatore. Che è poi il suo DNA, il Chievo si è salvato per anni giocando così. Ma contro il Verona, con questa squadra, forse è il caso di alzare il livello e pensare di giocare in maniera differente. Rischiamo tanto, contro una squadra che corre il triplo (tolti Pellegrini e Nandez). Perché tutte le palle sporche oggi erano perse? Sono convinto che - con questa squadra - sia l'allenatore sbagliato. Magari con lui riusciamo a vincere a Napoli all'87' con l'unico contropiede della partita, ma su queste partite - come con il Brescia e da un certo punto di vista con il Genoa - il Cagliari soffre tantissimo pur giocando in casa contro squadre obiettivamente inferiori.
#2
Tutto giusto, prima giocavamo con il solo schema "cross per Pavoletti" , adesso mancando Pavo, siamo passati direttamente a catenaccio e contropiede per Pedro e Simeone.
Con uno dei migliori centrocampo del campionato, penso sia lecito aspettarsi di meglio.
#3
Le pagelle non so farle. Però ho una domanda: ma con i centrocampisti che ci ritroviamo, com'è che non tiriamo mai da fuori area?
#4
il gioco di Maran è questo (6) e se ieri Pisacane(5) non avesse perso la palla e uno tra rog(5) e simeone(6) l'avesse messa dentro era partita vinta 2-0! e tutti contenti della classifica ma non del gioco... Gasperini gioca diverso ma non è con noi! i migliori Jp 7 e nandez 7 castro 6.5 olsen 6.5 cigarini 6.5 ceppitelli 6 gli altri mediocri (5) nainggolan insufficiente... spero solo per condizione perchè se fosse un problema di testa sarebbe grave
Corti, Lamagni, Longobucco, Casagrande, Ciampoli, Brugnera, Quagliozzi, Bellini, Piras, Marchetti, Selvaggi
#5
Non ho visto quel cambio di mentalità necessario per fare un salto di qualità di cui parlavo nel pre-partita, troppe disattenzioni ed errori a livello dei singoli.  
Per Pisadog mi dispiace a livello personale, sempre un guerriero e attaccato alla maglia quindi niente da dire anche se resta il fatto che un incidente cosi a questo livello in Serie A non può capitare. Piuttosto mi preoccupa Ninja, è l'ombra del giocatore che giocava con noi e poi alla Roma, spero non siano problemi personali a limitarlo.
Il gioco di Maran è questo, il contropiede è efficacissimo, il problema è che cercare di vincere in contropiede con il Verona in casa è piuttosto complicato magari proviamoci a Roma.
#6
(30-09-2019, 14:08)bomber Ha scritto: Non ho visto quel cambio di mentalità necessario per fare un salto di qualità di cui parlavo nel pre-partita, troppe disattenzioni ed errori a livello dei singoli.  
Per Pisadog mi dispiace a livello personale, sempre un guerriero e attaccato alla maglia quindi niente da dire anche se resta il fatto che un incidente cosi a questo livello in Serie A non può capitare. Piuttosto mi preoccupa Ninja, è l'ombra del giocatore che giocava con noi e poi alla Roma, spero non siano problemi personali a limitarlo.
Il gioco di Maran è questo, il contropiede è efficacissimo, il problema è che cercare di vincere in contropiede con il Verona in casa è piuttosto complicato magari proviamoci a Roma.

Sono d'accordo. Questa partita per noi era un esame di maturità e non siamo stati all'altezza. Una squadra con la giusta mentalità vincente (Atalanta?) questa partita l'avrebbe sbranata. Noi abbiamo fatto i nostri soliti calcoli e, ad un certo punto, abbiamo avuto il "braccino corto". Per carità, abbiamo anche avuto le occasioni per vincere ma non ho visto il cambio di atteggiamento che ci si aspettava. Peccato.

(29-09-2019, 22:54)Giorgio Ha scritto: Nandez 6,5: per me è idolo, e quindi meno di 6.5 non gli darò mai. Ma ancora una volta mette un assist dove c'è scritto "basta spingere". Si deve fare tutta la fascia per la totale inadeguatezza del terzino (Cacciatore). 

E' anche il mio idolo   Smile . Anche quando non è in giornata (ieri mi è sembrato un po' stanco) corre e pressa per quattro ed è un riferimento costante di tutte le nostre azioni offensive...e crossa come pochi: ma quanti gol avrebbe fatto Pavoletti con i cross di Nahìtan?
  


[-]
Tags
cagliari pagelle le verona




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Cagliari - Verona: le pagelle00