Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cagliari - Genoa: le pagelle
#1
Olsen 7: arrivato con pessima fama da Roma, si dimostra un portierone. Salva il risultato nel primo tempo su Kouamè.
Cacciatore 5: voragini dalla sua parte. Non una palla giocata logicamente. Mediocre.
Pisacane 5.5: si fa sovrastare spesso da Kouamè. Fa fatica, prende una ammonizione che lo limita, serve altro a questi livelli.
Ceppitelli 6: non ne fa due come a Parma, ma lui tiene botta. Non sbaglia niente.
Pellegrini 6.5: bel giocatore, anche se ogni tanto si specchia e pensa forse di essere un fenomeno. Imprescindibile. Specie se teniamo conto che l'alternativa è la disgrazia greca. Forte, ma deve crescere.
Cigarini 6: lento, lumaca. Ma le mezze ali non lo aiutano. Soffre, dopo l'infortunio stringe i denti e gioca lo stesso. Palla al piede, non sbaglia mai.
Nandez 7: giocatore di altro livello. A fine stagione questo ci saluta. Fenomeno. Quando serve, sale in cattedra e determina il destino della partita. Come sul 2-1, quando oramai la davamo per andata.
Ionita 5.5: la mette sulla testa del Cholito per l'1-0. Ma è un falegname, quando avremmo uno come Rog che serenamente ne fa quattro.
Castro 6: per me è fondamentale, a me piace, concreto, attacca e difende. Deve giocare, quando glielo permettono crea e rende sempre l'impressione che possa incidere.
Joao Pedro 7: terzo gol in tre partite (considero buono quello con il Parma), oggi fa tutto e lo fa bene.
Simeone 7: segna ancora, gol da centravanti vero. Gioca da prima punta per l'infortunio di Pavo, per me è una seconda (quando giocava dietro Pinilla nel Genoa ha dato il meglio di sè), ma è un giocatore vero, solido, che con mezza palla ti risolve la partita. Meno male che c'è.

Oliva s.v.: esordio, e non riesco a trovare grandi spunti. Ma già il fatto che non si sia perso depone a suo favore. Rimane inspiegabile la scelta di Maran.
Rog 6.5: la scelta di Maran di preferirgli Ionita è francamente inspiegabile. Giocatore fortissimo, deve giocare sempre, tenerlo fuori è cervellotico. Assurdo. Entra e mette tutto in campo, si fa valere all'istante.
Birsa s.v.: talmente scarso che un suo mancato intervento di testa genera panico in Zapata, che sbaglia il tempo dell'intervento e la mette all'incrocio. Un miracolato di Maran, uno che - pagato 2 milioni a 33 anni e con un triennale demenziale - deve baciare la terra che calpesta ogni minuto.

Maran: non ho parole. Oggi, come a Parma, gli va tutto bene. Ma sbaglia tantissime mosse. Rog fuori per Ionita è una follia. Toglie Simeone per la piaga Birsa e subito il Genoa pareggia. Deve ringraziare Nandez, la tremenda incapacità di Birsa e la follia di Zapata per la vittoria.

Manganiello di Pinerolo (un po' come dire "Benso di Cavour di Catanzaro"): quarto rigore in quattro partite fischiato contro il Cagliari. Questo non era mano, ed era due metri fuori area. Due ce li ha tolti il Var. Uno è quello incredibile dato al Brescia. Poi il rigoretto all'Inter. Mi pare che ci sia un po' di prevenzione. Mi piacerebbe sempre avere fuori casa arbitri come il Manganiello di oggi. Non dico altro.
#2
Olsen 6.5 - Altra buona prestazione, non vede partire la palla che porta al goal il Genoa, altrimenti l'avrebbe presa.
Cacciatore 6.5 - Molto bene, pochissime sbavature.
Pisadog 6.5 - Oggi decisamente meglio che nelle scorse giornate, sembra stia tornando in forma.
Ceppitelli 6.5 - Ordinaria amministrazione.
Pellegrini 6.5 - Giulini compralo.
Cigarini 6.5 - Molto bene fino all'infortunio.
Nandez 7 - Tanto pressing, movimento e fantasia, instancabile.
Ionita 6.5 - Tanta grinta condita anche da giocate degne di nota, suo l'assist per Simeone.
Castro 6 - Un po' fumoso oggi, può far meglio.
Simeone 7 - Non smettere di segnare.
Joao Pedro 7 - Rete meritata, speriamo che questa stagione sia più costante.

Oliva 6 - Esordio che passa quasi indolore, una buona prestazione senza strafare.
Birsa 6 - Bene per l'autogol propiziato.
Rog 6 - Un quarto d'ora d'impegno.

Maran 7 - Arguai a tui se quando rientra Nainggolan lo rimetti regista...ti scioppu.
Cerri 10 - Che giocatore ragazzi.
#3
Olsen 7: fa una parata salva risultato, il resto lo sbagliano quelli del genoa
Cacciatore 6: senza lode ne infamia, dei due terzini è quello che maran inchioda dietro
Pisacane 5.5: la differenza fisica con kouame è un brutto affare, ma se la cava comunque abbastanza bene
Ceppitelli 6: nei duelli tutto bene, ma la difesa non sembra proprio impenetrabile e un po' di colpa ce la deve avere anche luui
Pellegrini 5: da l'impressione di essersi montato la testa,cercando giocate che non stan nè in cielo nè in terra.voto più duro degli altri perchè se si smontasse sarebbe un buon terzino.
Cigarini 6: come al solito regista che non illumina, ma finchè la gamba gli regge fa una gran bella interdizione, certo nel suo ruolo dovrebbe far altro
Nandez 6: meno brillante che col parma, anche probabilmete a causa di più compiti di copertura dalla panchina, ci mette la garra e quando va sul fondo è uno dei pochi che sa mettere bei cross in mezzo.
Ionita 6: partita senza lode nè infamia a parte l'assist del gol
Castro 5:primo tempo orrendo dove appare stanco e impacciato, quasi svogliato, migliora nella ripresa ma non strappa davvero mai, mentre la giocata decisiva dovrebbe venir da lui
Joao Pedro 6,5:la davanti è quello che si sbatte di più..corre e sbaglia parecchio, gli pare mancare sempre o l'ultimo passaggio o la lucidità sotto porta. ha il merito di chiudere la gara con freddezza
Simeone 7: come a parma gli arrivan due palle giocabili, in una, la più semplice, si divora il gol, nell'altra fa quello più complesso.
se tiene questa media io non mi lamento mica.

Oliva 6.: senza lode nè infamia, fa il compitino senza grossi spunti
Rog s.v: un po' come a parma da l'idea che le sue gambe si muovano più veloci della testa.
Birsa s.v.: si nota solo in occasione ddell'autogol causato

Maran: stavolta ci è girata bene, tipica gara he in altre serate si sarebbe pareggiato o perso. gli infortuni gli dan qualche alibi, ma la mancanza di gioco c'è e pesa, sepcie perchè sostituita da una corsa continua che fa mancare lucidità, o almeno si spera sia quello perchè certi errori anche oggi son sttati imbarazzanti per un campo di a
#4
Scusate, ho unito le discussioni, visto era stata creata da Giorgio eppoi da ExDuelist...

Essendo le pagelle molto lunghe da scrivere ogni volta, può capitare... Smile
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#5
Portiere : Olsen si sta dimostrando un buon acquisto, il migliore possibile per le nostra esigenze. Non esce ok però tra i pali ha una reattività importante e ci ha già salvato due volte. Migliorasse con i piedi sarebbe meglio. 6,5

Difesa : buona partita di Pisacane che per una volta non fa cazzate e già questa è una notizia, mentre si può dire praticamente perfetta per Ceppitelli che conduce con grande personalità. Per Cacciatore l'insufficienza è quasi la normalità per cui non ci si indigna mentre stupisce la prestazione di Pellegrini, sembrava un greco qualsiasi, un Miangue, pessimo a livelli imbarazzanti. Meglio così, è un fenomeno ma rischia di perdersi se non gli si ricorda che deve crescere  6,5

Centrocampo : quello che dovrebbe essere il nostro reparto migliore è stato il punto debole della squadra, sempre in mano al Genoa vuoi perchè Maran ha ormai l'orgasmo del catenaccio e contropiede, vuoi perchè Ionita non correva, Nandez si ma anche molto a vuoto, Cigarini ha dovuto giocare infortunato e di suo non è un fulmine e soprattutto Castro era in post orgasmic chill. Castro è così, lo si ama o lo si odia per la sua indolenza ma se hai in squadra Rog deve giocare lui non l'argentino. Nandez si riprende sul finale dove, complice l'entrata di Rog che mette ordine,  corre con più costrutto e Oliva aiuta, ma il resto è veramente poco .  6

Attacco : grandissima partita di JP e Simeone, secondo me si trovano alla grande perchè l'argentino con la sua mobilità permette al brasiliano di non correre ( cosa che è evidente che non gli piaccia ) e giocare più con la testa. Infatti fa un'ottima partita anche come posizionamenti in campo, incredibilmente risulta persino leader. Birsa è lo sputo nel caffè ma va bene così.

Maran : quando dice culo non c'è nulla da fare, ti prende la locura e risulti pure uno stratega. Parte con Rog in panca ed è di per se una bestemmia essendo il croato il miglior centrocampista in squadra ma facciamo finta di credere che serva per Napoli. Poi capiamo subito che il gioco sarà impostato su catenaccio che Rocco levati che nn sei nessuno e contropiede se e come ci riesce. Ringraziamo che, come con il Parma, abbiamo di fronte una squadra di scappati di casa ma qui la situazione è tragica, non ha idea di come usare il capitale che ha in mano. Vabbe, 6 punti e tutti contenti, la classifica buona è come la neve, copre tutto
#6
Olsen 6,5 ottima reattivà 
Cacciatore 5 confusionario quando deve impostare, insicuro sulle chiusure
Pisadog 6 ordinato e tranquillo, buona partita
Ceppitelli 6.5 da sicurezza al reparto
Pellegrini 6 non certo la sua migliore partita, ma sempre meglio lui non in serata che un greco qualunque
Cigarini 6 non è al meglio e si vede, ma quel ruolo è il suo
Nandez 7 corsa grinta e gamba quando serve, grande acquisto
Ionita 5 per Maran meglio lui di Rog, è da questi particolari che si giudica un allenatore
Castro 5 fuori condizione e con poca voglia
Simeone 7 ero certo che non potesse essere quello dell'anno scorso, non sarà un campione ma questo la porta la vede eccome
Joao Pedro 7 ottimo inizio di stagione, per fortuna è rimasto
Oliva 6 senza infamia e lode
Birsa boh
Rog 6,5 entra e da subito ordine al centrocampo

Maran 6 ha più culo che anima
#7
Primo primo tempo
Dopo qualche minuto di studio, usciamo dal guscio, mezza squadra gioca e combatte e sopperisce alla pochezza odierna dell'altra metà. Bene Olsen, sempre più convinto e convincente, Ceppitelli, puntuale e attento, Nandez, forte in copertura e impostazione e pericoloso in attacco, Ciga, lento ma molto geometrico, JP e Simeone, utilissimi in copertura e imprevedibili in attacco.
Seondo primo tempo
Quelli che non ho nominato nel primo paragrafo, prendono il sopravento sugli altri. Le imprecisioni di Cacciatore, l'inferiorità atletica(nei cofronti di Couame) di Pisacane, la presunzione di Pellegrini, la confusione di Ionita e la scarsa forma di Castro, fanno del Cagliari una squadra in balia di un Genoa non certo trascendentale.
Primo secondo tempo
Nonostante il bellissimo goal di Simeone, continua l'andazzo della seconda parte del primo tempo. Il Genoa è prevalentemente nella nostra metacampo. Si paga anche l'emozione di Oliva e la reticenza dei compagni a passargli la palla. Chiusi in difesa, un rimpallo, una deviazione, una giocata strana ha una percentuale altissima di accadere, ed ecco il goal del pareggio, e qui me la sono fatta sotto.
Secondo secondo tempo
Con Simeone fuori, 7 per lui, con i giocatori stanchi a rincorrere, lo scenario era proprio grigio. Ed invece Nandez che, mai domo, si guadagna il suo bel 7, con l'ennesimo e non ultimo cross, nel quale un'evanescente Birsa, non più di 5 la sua valutazione, non arriva a colpire la palla nasce il regalo della fortuna vestita di nero Zapata, 2 a 1 ed il Genoa moralmente a pezzi. Con Olsen, 6,5, chiamato spesso a spazzare, sale, forse anche grazie alla stanchezza degli avversari, il rendimento di Pisacane, 5,5 la sua media, che con il suo compagno di reparto Ceppitelli (6,5) assestano un pò la difesa, anche grazie a Nandez e Cacciatore (5,5), quest'ultimo decisamente più preciso. Ionita, 5,5,  con la partita messa al bene, risulta meno confuso e grazie a ciò le giocate di Pellegrini, 5, non fanno più paura, anzi trovano, talvolta un senso. Castro (5,5) prova qualche intesa con Nandez, anche se sembra uno spreco tenersi Rog (s.v.) in panchina. Nel mentre Oliva, il ragazzino esordiente, sostituto di uno stoico Cigarini (6,5) inizia a farsi valere, per lui un 6, mentre  JP, 7, corona la sua bella partita con un Goal da realizzatore freddo e preciso.
Arbitro, dopo diverse punizioni moooolto discutibili, dà un rigore per un presunto fallo, almeno un metro fuori dall'area che gli operatori al VAR smontano, rimane da vedere di chi la responsabilità di concedere la punizione assolutamente inesistente, da denuncia penale.
Fuori tempo
Maran, tiene fuori Rog, forse per averlo fresco a Napoli, ma non esce dal catenacciaro che è, siamo come una tigre in gabbia, si intravede la forza e la grinta ma ci limitiamo a ruggire alla frusta del domatore da sopra gli sgabelli.
Bevo solo senza filtro!
#8
Maran: non ho parole. Oggi, come a Parma, gli va tutto bene. Ma sbaglia tantissime mosse. Rog fuori per Ionita è una follia. Toglie Simeone per la piaga Birsa e subito il Genoa pareggia. Deve ringraziare Nandez, la tremenda incapacità di Birsa e la follia di Zapata per la vittoria.

infatti mi sarei aspettato tatticamente più una mossa alla cerri per tenere alta la squadrama e' evidente che il ragazzo e sfiduciato e non lo metterebbe
dentro nemmeno se fossimo 10-0 per noi.
Cagliari è tutto per noi....  e io lo soooooo
perchè non resto a casa!

[Immagine: 1050219756.jpg]
#9
Ionita migliore in campo dopo il Cholito.
Pajac-Pellegrini 4-0 e tre figurine
Oliva è forte
#10
Cerri ho sentito che sarà i terzo premio della pesca di beneficenza organizzata alla festa del maialino a Santadi.
#11
(21-09-2019, 11:24)zolathebest Ha scritto: Olsen 6,5 ottima reattivà 
Cacciatore 5 confusionario quando deve impostare, insicuro sulle chiusure
Pisadog 6 ordinato e tranquillo, buona partita
Ceppitelli 6.5 da sicurezza al reparto
Pellegrini 6 non certo la sua migliore partita, ma sempre meglio lui non in serata che un greco qualunque
Cigarini 6 non è al meglio e si vede, ma quel ruolo è il suo
Nandez 7 corsa grinta e gamba quando serve, grande acquisto
Ionita 5 per Maran meglio lui di Rog, è da questi particolari che si giudica un allenatore
Castro 5 fuori condizione e con poca voglia
Simeone 7 ero certo che non potesse essere quello dell'anno scorso, non sarà un campione ma questo la porta la vede eccome
Joao Pedro 7 ottimo inizio di stagione, per fortuna è rimasto
Oliva 6 senza infamia e lode
Birsa boh
Rog 6,5 entra e da subito ordine al centrocampo

Maran 6 ha più culo che anima


abbiamo visto la stessa partita
#12
@maju va bene che non tutti i gusti sono alla menta, ma dire che Cacciatore ha giocato senza lode e senza infamia è incredibile. Ha fatto propriamente schifo. E dare 6 a lui e a Nandez come se avessero entrambi dato lo stesso contributo è proprio inconcepibile.

Ma ci sei o ci fai?
#13
(21-09-2019, 17:36)Ray Ha scritto: @maju va bene che non tutti i gusti sono alla menta, ma dire che Cacciatore ha giocato senza lode e senza infamia è incredibile. Ha fatto propriamente schifo. E dare 6 a lui e a Nandez come se avessero entrambi dato lo stesso contributo è proprio inconcepibile.

Ma ci sei o ci fai?

Devi tenere conto che senza lode e senza infamia è il suo voto preferito, quindi al posto di Nandez mi sentirei onorato.
Piuttosto il migliore in assoluto è stato Birsa. Con la sua finta di testa disorienta il difensore del Genoa che la mette nella sua porta. Un colpo da campione!
#14
Vista dallo stadio

Olsen 6.5
Cacciatore 5.5
Ceppitelli 6.5
Pisacane 6
Pellegrini 6
Nandez 7
Cigarini 6
Ionita 6.5
Castro 6.5
Simeone 7
JP 7

Oliva 6
Rog 6.5
Birsa sv
3 FantaCRB (2009/10, 2016/17, 2018/19)
1 TotoCRB (2015/16)
#15
Dallo stadio Cacciatore mi è parso lentissimo, Pellegrini pasticcione, Nandez un'iradiddio, JP a tratti insopportabile ma allo stesso tempo imprevedibile, anche (ma non solo) in senso buono. Simeone potrà migliorare ma anche così fa tanto, si sbatte per tutto il campo e vede la porta. Sotto tono Castro. Dignitoso Ionita e i centrali di difesa. Bene Cigarini, sufficiente Oliva. Rog da subito concentrato e determinante. Nessuno mi è parso l'uomo in meno (alla Cerri o alla Lykogiannis).
#16
Pellegrini nel primo tempo ha vinto il primo ed il secondo premio per le peggiori rimesse laterali della stagione 2019-20, poco importa se siamo solo alla quarta giornata.
#17
Olsen: 6,5 ordinaria amministrazione, reattivo sul colpo di testa di Kouamè, poco da fare sul gol;
Cacciatore: 5,5 soffre Pajac nel primo tempo, migliora nel secondo, ma deve ancora crescere;
Ceppitelli: 6,5 dopo la doppietta di Parma ritorna al suo mestiere e mi pare che l'abbia fatto bene a differenza del prime due partite;
Pisacane: 6 solita grinta, peccato si perda Kouamè sul gol del pari, ma si guadagna la sufficienza;
Pellegrini: 5,5 fa valere la sua qualità solo a sprazzi e anche lui è complice sul gol del pari;
Cigarini: 6,5 spero che l'infortunio non sia grave perchè a mio parere deve essere lui il regista davanti alla difesa, mancherà sicuramente in dinamicità, ma il "fosforo" è sempre quello dei giorni migliori;
Nandez: 7,5 conferma tutto il bene che si dice di lui, non sarà un giocatore dal tocco raffinato, ma per forza fisica, corsa e cattiveria agonistica non è secondo a nessuno, gran merito della vittoria è suo, sul cross che ha procurato l'autorete, il povero Zapata non poteva farci niente, rivisto al replay il pallone che gli sbatte sulla testa era ingestibile, l'unica era togliersi;
Ionita: 6,5 anch'io sono rimasto sorpreso dal suo impiego al posto di Rog, ma sono rimasto altrettanto sorpreso dalla sua prestazione, non ha la qualità del croato, però se giocherà sempre così si ritaglierà un suo spazio importante nella squadra, suo il cross per l'1-0 di Simeone;
Castro: 6,5 parte come trequartista dietro JP e Simeone, poi arretra la sua posizione per aiutare Cigarini e fornisce sempre il suo apprezzabile contributo;
Joao Pedro: 7 gol a parte mi sembra tornato ai suoi livelli migliori, il gemello bravo di quello visto alla prima contro il Brescia;
Simeone: 7 un altro giocatore ritrovato, niente a che vedere con il Simeone dell'ultimo campionato a Firenze (per fortuna), 2 gol in 3 partite e comunque sempre in movimento, si vede che ha una gran voglia di riscattarsi.
Oliva: 6 di stima, ha fatto il compitino senza far intuire niente di speciale, se non altro non ha fatto danni, ma dopo la lunga attesa per il suo debutto speravo in qualcosa di meglio, da rivedere;
Rog: s.v. si è riposato in vista della partita di Napoli, meglio per noi;
Birsa: s.v. sostituisce Simeone e appena entrato becchiamo il pari, ma il destino (tale Nandez) aveva deciso diversamente e lui ha il merito di non toccare il cross di Nandez o a voler essere generosi di disturbare con il suo tentativo il povero Zapata che si vede sbattere il pallone;
Maran: 6,5 sarà stato anche fortunato in queste 2 vittorie, ma dopo aver perso Cragno, Pavoletti e Nainggolan (per poco spero), credo gli vada riconosciuto il merito di aver preparato bene la squadra per queste due partite che avrebbero potuto afforsarci e che invece ci hanno visto rialzare la testa. Ancora non abbiamo fatto niente, questo campionato si presenta come il più equilibrato degli ultimi anni, ma come si è visto in queste due partite anche noi abbiamo qualcosa da dire.
Ultima annotazione sugli arbitraggi, ma cosa abbiamo fatto per meritarci questo trattamento?
Anche ieri sera in una gara diretta tutto sommato correttamente stavano per rifilarci l'ennesimo rigore "farlocco", avanti di questo passo ogni partita diventerà una lotteria.
  


[-]
Tags
cagliari genoa pagelle le




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Cagliari - Genoa: le pagelle00