Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
BOLOGNA - CASTEDDU La breve attesa
#1
un plauso a tutti che hanno interpretato una gara difficile e
di massima concentrazione. La mano di Walter inizia a farsi vedere 

Specialmente a centrocampo ho visto voglia di partecipare di costruire gioco a turno scendevano a impostare rog poi pedro poi nandez per nn dare punti di riferimento 

Solito calo psico fisico nel secondo tempo che rischia di costsrci grosso fortuna che c e stato il rigore
Cagliari è tutto per noi....  e io lo soooooo
perchè non resto a casa!

[Immagine: 1050219756.jpg]
#2
onestamente sono preoccupato e non poco dall'aver Rog, Nandez e Cholito spremuti come limoni, per quanto giovani ed atletici non farli riposare è deleterio, rischiamo anche l'infortunio. Tra l'altro voglio conoscere il genio che a Cagliari fa giocare alle 19:30, deve avere subito la 104 ad honorem.
A Bologna spero in un rimpasto pesante, a proposito per quando è atteso il ritorno di Oliva?
#3
Oggi la Samp ha un'occasione importante per venir fuori dalle sabbie, il Bologna per incrementare la distanza dalla zona critica. Sempre viva Ranieri, ma oggi tifo Bologna. Se vincessero i felsinei giocherebbero contro di noi con molte meno ansie. Spero anche in una partita combattuta e sfiancante.
#4
(28-06-2020, 08:47)Bruvura Ha scritto: onestamente sono preoccupato e non poco dall'aver Rog, Nandez e Cholito spremuti come limoni, per quanto giovani ed atletici non farli riposare è deleterio, rischiamo anche l'infortunio. Tra l'altro voglio conoscere il genio che a Cagliari fa giocare alle 19:30, deve avere subito la 104 ad honorem.
A Bologna spero in un rimpasto pesante, a proposito per quando è atteso il ritorno di Oliva?

Invece vedi che non capisci niente ? Oliva alle 19.30 sarebbe la morte sua, ma devi comprare anche Campari e Martini.
#5
(28-06-2020, 09:51)pozzengo Ha scritto: Oggi la Samp ha un'occasione importante per venir fuori dalle sabbie, il Bologna per incrementare la distanza dalla zona critica. Sempre viva Ranieri, ma oggi tifo Bologna. Se vincessero i felsinei giocherebbero contro di noi con molte meno ansie. Spero anche in una partita combattuta e sfiancante.

Io non la penso così. Il Bologna ha 34 punti, è abbastanza lontano dalla zona calda per stare tranquillo, se vincesse andrebbe a 37, un punto meno di noi e giocherebbero gasati per superarci e sperare nell'Europa. Invece un bel pareggio alla camomilla o una vittoria di Ranieri spegnerebbe le velleità del Bologna che dovrebbe poi piegarsi al nostro duo d'attacco stellare che tutte le difese avversarie temono, ovvero Ragatzu e Gagliano.
#6
(28-06-2020, 11:34)cidrolin Ha scritto:
(28-06-2020, 09:51)pozzengo Ha scritto: Oggi la Samp ha un'occasione importante per venir fuori dalle sabbie, il Bologna per incrementare la distanza dalla zona critica. Sempre viva Ranieri, ma oggi tifo Bologna. Se vincessero i felsinei giocherebbero contro di noi con molte meno ansie. Spero anche in una partita combattuta e sfiancante.

Io non la penso così. Il Bologna ha 34 punti, è abbastanza lontano dalla zona calda per stare tranquillo, se vincesse andrebbe a 37, un punto meno di noi e giocherebbero gasati per superarci e sperare nell'Europa. Invece un bel pareggio alla camomilla o una vittoria di Ranieri spegnerebbe le velleità del Bologna che dovrebbe poi piegarsi al nostro duo d'attacco stellare che tutte le difese avversarie temono, ovvero Ragatzu e Gagliano.

Se perdono oggi, mercoledi prossimo, all'11 che scende in campo, Sinisa somministrerà un clistere di Carolina Reaper.

Ragatzu+Gagliano mi aspetto anche io che possano far coppia, però più avanti. Bisogna vedere come gira. A Bologna capiremo meglio se possiamo tentare di staccare il biglietto per i preliminari o se giocheremo per testare il più possibile i giocatori per la prossima stagione.
#7
(28-06-2020, 11:10)Tuco Ha scritto:
(28-06-2020, 08:47)Bruvura Ha scritto: onestamente sono preoccupato e non poco dall'aver Rog, Nandez e Cholito spremuti come limoni, per quanto giovani ed atletici non farli riposare è deleterio, rischiamo anche l'infortunio. Tra l'altro voglio conoscere il genio che a Cagliari fa giocare alle 19:30, deve avere subito la 104 ad honorem.
A Bologna spero in un rimpasto pesante, a proposito per quando è atteso il ritorno di Oliva?

Invece vedi che non capisci niente ? Oliva alle 19.30 sarebbe la morte sua, ma devi comprare anche Campari e Martini.

Smile sei qualcuno fratello.

Ieri speravo pure io in un utilizzo di Ragatzu ma lo avrei messo sulla dx al posto di Nandez, sia per far riposare il ragazzo ma soprattutto per impegnare Ansaldi in difesa e non permettergli di fare il Sacripante come realmente ha fatto, spadroneggiando sulla fascia e dando spunto ai due goal.
Altra cosa, capisco tutto ma veramente tutto, ma come è possibile lasciare libero in area il più pericoloso attaccante italiano ?
#8
Si deve lavorare ancora molto su alcuni singoli senza trascurare il lato mentale.
L'inserimento dei giovani diventa un motivo in più per far bene anche in previsione futura.
#9
Non ho potuto seguire la partita... Come abbiamo giocato?
Forza Cagliari Sempre e Comunque - Si Riparte con CRB!!!  www.giginieddu.it - www.mystescrew.it
#10
Hai presente il Barcellona?
#11
partita che negli ultimi 20 min., con i cambi giusti, avremmo potuto anche fare il colpaccio.

Cragno : ha fatto una puttanata e mezzo ma anche tre parate con un miracolo in mezzo, sempre sul pezzo ma non è ancora al top e si vede. 6

Difesa : al di là di tutto, oltre il singolo giudizio, si impone un voto clamoroso perchè l'insieme degli elementi erano contro di noi. Un attacco importante, gioventù, infortuni, arbitraggio idiota eppure i ragazzini hanno fatto la partita ed alla grande pure, puniti da un rimbalzo ma sono comunque da applaudire. Il polacco ha grandi numeri, è uno che a calcio ci sa giocare e se penso che lo scemo di Trento non lo schierava mai mi conferma che fosse, appunto, uno scemo. Carboni piacevole sorpresa, molto concentrato ed attento non ricordo grandi sbavature. Mi spiace molto per il Ceppi, giocatore molto sottovalutato ma che ha sempre reso e quando è mancato si è visto, speriamo si riprenda presto. Ottimo Pellegrini specie in difesa mentre standind ovation per Lyko che fa un partitone. Mattiello a sprazzi, poco concentrato ma mobile .  7

Centrocampo : più attenti in fase difensiva che offensiva, il Ninja ha retto un tempo e poi fiatone ma è sempre di un'altra categoria. Rog fa benissimo fino al 60esimo poi batterie scariche mentre Nandez andava fermato se no corre fino a domani. Ionita un pianto, entra e sembra il più stanco in campo  5,5

Attacco : non era facile, oggi non sono stati lasciati soli li davanti e si è tornati ai lanci lunghi, fanno un gran lavoro e si fanno sempre trovare pronti. Certo che un cambio ogni tanto servirebbe. 6,5

Zenga : ok, emergenza nera ma te le cerchi, non è possibile far giocare sempre gli stessi fino a che non ne possono più. Partita monocorde, si torna ai lanci lunghi e alla spera in Radja. Buona intuizione quella del greco difensore puro però bisogna che ti svegli figlio mio, coi cambi non ne azzecchi una. Che senso ha mettere Ionita che è un ex giocatore se devi gestire la partita quando puoi mettere Cigarini che quello sa fare? e perchè far sfiancare come asini i due attaccanti quando ormai avevi rinunciato a spingere e non mettere uno tra Ragatzu e Paloschi per tenere basso il Bologna? In questo momento in particolare è più importante saper gestire i giocatori che conoscere i ruoli ma già hai dietro una società che rinuncia ai difensori perchè tanto ne abbiamo per castigo.
Così non va bene 5
#12
Sono d'accordo, non utilizzare Cigarini e Ragatzu come cambi alla fine per tentare di vincerla quando tutti avevano la lingua di fuori è da dementi. Forse non sapevano la regola delle tre volte massimo ma se fosse così è da geni, complimenti. Comunque ci è andata bene alla fine.

Per quanto riguarda la difesa Carboni secondo me è forte davvero, non lo toglierei più. Il polacco invece è molto elegante ma ha qualche amnesia ogni tanto.
#13
il polacco è più forte di Carboni come potenziale, anche fisicamente e ancora nn capisco come si sia potuto preferire Klavan a lui.
Ancora non ho digerito il non inserimento di Ragatzu, mossa elementare per non farci schiacciare. Vada come vada io Zenga non lo confermerei
#14
Paggielle

Buffering batte streaming scompigliando l'azione con cadenza sadica. Vedo più azioni del Bologna che del Cagliari. Netta prevalenza di evaff su evvai. Gusto nitidamente la gag del gol del Bologna. Mi nasconde la gioia del pareggio. Piuttosto fluido il finale dove apprezzo la lunghezza delle nostre lingue felpate. Il tempo di imprecare Lyko per il fallo a 30 secondi dal termine, Cragno(tto) si tuffa alla kamikaze, poi la fine.

Segue opera d'arte concettuale dal titolo "trolled by buffer".

[Immagine: trolled-by-buffer.jpg]
#15
(01-07-2020, 23:08)cidrolin Ha scritto: Sono d'accordo, non utilizzare Cigarini e Ragatzu come cambi alla fine per tentare di vincerla quando tutti avevano la lingua di fuori è da dementi. Forse non sapevano la regola delle tre volte massimo ma se fosse così è da geni, complimenti. Comunque ci è andata bene alla fine.

Per quanto riguarda la difesa Carboni secondo me è forte davvero, non lo toglierei più. Il polacco invece è molto elegante ma ha qualche amnesia ogni tanto.

Anche a me Carboni sta piacendo. L'unico difetto che ho notato finora è che  mi è sembrato un po' lento sullo scatto breve, in un paio d'occasioni poteva costargli caro. Per il resto ok, soprattutto perchè va valutato per l'età che ha.
#16
qualcuno ha idea di come siamo messi in infermeria?
i vari Pereiro, Klavan e Ceppi come sono messi?
#17
(02-07-2020, 10:34)Bruvura Ha scritto: qualcuno ha idea di come siamo messi in infermeria?
i vari Pereiro, Klavan e Ceppi come sono messi?

Pereiro e Birsa erano assenti entrambi per motivi familiari (che mi pare un pò strano, sono parenti?) e tra l'altro ieri alla fine ho visto pure Pellegrini che usciva zoppicando con una borsa del ghiaccio nella caviglia. Ceppi e il palo estone non so.
A me piacerebbe vedere giocare anche Ladinetti e Marigosu che non capisco perchè Canzi non lo faccia convocare visto che era l'elemento più forte della primavera, uno che ti salta l'uomo e crea superiorità alla Tanino Vasari o alla Moriero, che peggio di Paloschi non può essere di sicuro, magari manca un pò di fisico.

Comunque ho sentito l'intervista di Zenga con Mihailovic e Zenga ha candidamente ammesso che si sono incasinati con la regola delle sostituzioni solo in tre momenti diversi e che si sono quindi bruciati gli ultimi due cambi. Dei geni, tra due allenatori e tutto lo staff tecnico, uno che si studi le regole, per quanto opinabili e gliele faccia presenti no eh.
#18
(02-07-2020, 11:35)cidrolin Ha scritto:
(02-07-2020, 10:34)Bruvura Ha scritto: qualcuno ha idea di come siamo messi in infermeria?
i vari Pereiro, Klavan e Ceppi come sono messi?

Pereiro e Birsa erano assenti entrambi per motivi familiari (che mi pare un pò strano, sono parenti?) e tra l'altro ieri alla fine ho visto pure Pellegrini che usciva zoppicando con una borsa del ghiaccio nella caviglia. Ceppi e il palo estone non so.
A me piacerebbe vedere giocare anche Ladinetti e Marigosu che non capisco perchè Canzi non lo faccia convocare visto che era l'elemento più forte della primavera, uno che ti salta l'uomo e crea superiorità alla Tanino Vasari o alla Moriero, che peggio di Paloschi non può essere di sicuro, magari manca un pò di fisico.

Comunque ho sentito l'intervista di Zenga con Mihailovic e Zenga ha candidamente ammesso che si sono incasinati con la regola delle sostituzioni solo in tre momenti diversi e che si sono quindi bruciati gli ultimi due cambi. Dei geni, tra due allenatori e tutto lo staff tecnico, uno che si studi le regole, per quanto opinabili e gliele faccia presenti no eh.
Vista la velocità di passo, forse si  Big Grin
  


[-]
Tags
attesa breve bologna la casteddu




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

BOLOGNA - CASTEDDU La breve attesa00