Questo Forum fa uso di cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di accesso se siete registrati, e la vostra ultima visita se non lo siete. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito web e non costituiscono un rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie verrà memorizzato nel vostro browser indipendentemente dalla scelta per evitare che vi venga posta di nuovo questa domanda. Potrai modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Articoli e segnalazioni di vario interesse
#81
Se non ricordo male, l'anno che venne eletto Toni Negri, tra i radicali fu eletta anche Ilona Staller... sempre preferito lei, lo ammetto senza vergogne.
#82
La Staller, a detta di Schicchi, riferiva all'ambascita magiara. Lui l'accompagnava periodicamente e l'attendeva fuori. Considerati i tempi differenti delle sue permanenze nei locali diplomatici, era probabile che prendesse istruzioni e riferisse. Non penso che i servizi magiari dovessero necessariamente ricorrere a lei per ottenere piaceri sessuali. Lei ha costituito la classica trappola di miele per spillare infos al generone romano & politici connessi. Gli ungheresi (con i ceki) erano incaricati di monitorarci. Ciò è stato confermato in maniera piuttosto chiara grazie ai viaggi a Budapest dei membri della commissione Mitrokhin e agli studi approfonditi sui numerosi interscambi commerciali  italo-magiari negli anni 60/70/80. Alla faccia del muro di  Berlino e delle paventate minaccie di invasione.  Floridissimi! Mi immagino solo che grassissime risate si siano fatti quando è entrata in parlamento. Ma i tempi belli dello spionaggio proficuo erano ormai passati. La ruggine trionfava ad est e la mano di vernice non bastava più.  Al massimo avrà fatto in tempo a fare qualche fotografia di dettaglio dei corridoi e fornire i nomi di alcuni faccendieri dei tardi anni 80.
#83
Una spia al servizio indiretto del Soviet, non lo sapevo...ah... Che donna la Ilona.
#84
(Ieri, 11:39)Tuco Ha scritto: Se non ricordo male, l'anno che venne eletto Toni Negri, tra i radicali fu eletta anche Ilona Staller... sempre preferito lei, lo ammetto senza vergogne.

Candidato con i radicali per evitare il gabbio,  ma allora bastava essere intellettuale o teoretico di sinistra per beccarsi 30 anni mentre i bombaroli andavano tranquillamente in giro protetti dallo stato. Ricordo che un mio amico si fece mesi di galera per avere a casa un libro di informazione alternativa!! ( se promettete di non sgamate vi confesso che ho una copia tra i miei libri ingialliti dal tempo  Smile )
 Bei tempi quando i cattivi eravamo solo noi
  


[-]
Tags
interesse segnalazioni di articoli vario e




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Articoli e segnalazioni di vario interesse00